Mental Coaching

Il mental coaching nello sport sta diventando sempre più parte integrante dell’allenamento di un atleta, che sia un professionista, un semi professionista o un amatore.

man-hits-the-golf-ball

Avere il proprio personal sport coach significa avere un esperto che accompagna lo sportivo al raggiungimento della sua massima performance.

Capita spesso di sentire frasi di questo tipo:

“oggi non avevo la testa giusta”
“ho mollato mentalmente e ho perso la partita”
“la pressione era troppa non ha retto il confronto con l’avversario”

Durante le sessioni di coaching 1 to 1 si ottimizza l’allenamento mentale, superando quei limiti che impediscono di utilizzare al meglio il proprio potenziale fisico e tecnico-tattico, raggiungendo così il massimo delle proprie performance anche in situazioni di stress e pressione costante.

Alcune aree di intervento di un personal sport coach:

  • Gestione dello stato d’animo
  • Stato di flow: come raggiungerlo velocemente
  • Focus, attenzione e concentrazione
  • Comunicazione efficace (con se stessi, con il team e con lo staff tecnico-dirigenziale)
  • Recupero post-traumatico
  • Apprendimento e miglioramento del gesto tecnico